LANGUAGE: : ITA - ENG -ESP
CONGRESSI
.


X Congresso Nazionale


18-19 Settembre 2020
Località: Rimini

Link Approfondimento



Forum Medico Giuridico in tema di Ossigeno-Ozono Terapia


Sabato 30 Novembre 2019
Località: Roma

Link Approfondimento



IX CONGRESSO NAZIONALE
L’Ozonoterapia nuova frontiera della ricerca e della clinica

19 - 20 ottobre
Località: Desenzano del Garda (BS)

Egregi colleghi, è con grande emozione ed onore che mi accingo, in qualità di presidente della Nuova Fio a iniziare questo IX Congresso Nazionale della nostra Società Scientifica. I brillanti risultati terapeutici che l’Ozonoterapia è stata in grado di dare, giustificano il titolo che ho fortemente voluto per questo Congresso ovvero “l’Ozono terapia nuova frontiera della ricerca e della clinica”. Oggi il planetario della Ossigeno-Ozonoterapia mostra segni incontrovertibili e ineluttabili di grande vivacità intellettuale verso i quali non possiamo essere indifferenti. Gli sforzi della Nuova Federazione Italiana di Ossigeno-Ozonoterapia di riportare il confronto etico sul piano della peculiarità scientifica è stato premiato dalla pubblicazione su famose Riviste internazionali di lavori riguardanti l’acquisizione della Ossigeno-Ozonoterapia, e il confronto randomizzato con altre tecniche, per validare il miglioramento sintomatologico, patrimonio quotidiano del terapeuta. La strada tracciata da questi lavori, basata sulla applicazione pratica di elementi teorici, passati al vaglio degli esperimenti biologici su animali e degli studi in vitro sulle modalità di azione dell’ozono, deve essere perseguita per uscire dal guado della medicina basata sull’evidenza. La curiosa e talvolta scettica richiesta da parte dei pazienti delle modalità di azione della terapia deve essere soddisfatta appieno dalla presa di coscienza scientifica basata su esperimenti e digressioni teoretiche. E ben fa la Nuova FIO a incitare l’organizzazione di percorsi formativi per confrontare le esperienze acquisite nel mondo della Ossigeno-Ozonoterapia, sotto la luce di adeguatezza scientifica, sostenuta da argomentazioni riproducibili, e non già da intuizioni acrobatiche. La diffusione su tutto il territorio nazionale di corsi di apprendimento e di aggiornamento ha quindi la funzione di condividere, con la partecipazione non solo dei convinti, ma anche dei neofiti, le possibilità schiuse dal sapere colto e non dalla rivendicazione cialtrona del buon risultato. Il gusto latino di attribuire ad altro la causa di eventi positivi in questo caso è esercizio sterile, visto che il riscontro è attribuibile alla informativa asciutta di un interesse suscitato da italiani su una “cosa” italiana e all’onda lunga dei commenti positivi e delle richieste piovute per competenza che oggi arrivano da tutto il mondo. Dobbiamo essere pertanto orgogliosi di essere italiani, come ripeto primi al mondo, sia da un punto di vista culturale che tecnologico. Vi ringrazio nuovamente di cuore per essere qui presenti, sicuri che questo IX Congresso Nazionale sarà per voi un momento importante di crescita. Grazie Gabriele Tabaracci Presidente Nuova FIO
Link Approfondimento



L’OZONOTERAPIA E IL RACHIDE NEL 2018


9 Aprile 2018
Località: Bologna

Sempre più spesso in Italia e nel mondo vengono applicati trattamenti con ozono intra ed extra-discale per la patologia degenerativa del rachide.
Grazie al lavoro pionieristico svolto dal Prof. Marco Leonardi presso la UOC di Neuroradiologia dell’Ospedale Bellaria si pratica l’ozonoterapia da circa 30 anni. Ad oggi sono stati trattati circa 10.000 pazienti con tecniche di ozonoterapia intradiscale, paravertebrale, foraminale o intrarticolare.
Il Corso sarà caratterizzato da relazioni sulla clinica e sulla diagnostica strumentale delle patologie del rachide in modo da porre le basi per una corretta indicazione al trattamento.
Verranno presentate le differenti tecniche di applicazione dell’ozonoterapia intra ed extra-discale con una particolare attenzione alla revisione critica della letteratura scientifica.
Nonostante i significativi risultati positivi e la quasi completa assenza del rischio di complicanze della chemionucleolisi con ozono, a confronto con gli analoghi trattamenti di discolisi meccanica, con laser o radiofrequenza necessariamente verranno presentati le possibili problematiche medico-legali.
Infine grazie al coinvolgimento di colleghi Neurologi, Neurochirurghi e Neuroradiologi sarà possibile una costruttiva discussione sulla gestione multidisciplinare della patologia degenerativa del rachide.

Responsabile Scientifico: Dott. Luigi Cirillo

Accreditamento ECM: I crediti sono 7. Il corso è accreditato per n. 70 partecipanti delle seguenti categorie: Neuroradiologi, Radiologi, Neurologi, Anestesisti, Neurochirurghi, Fisiatri.



CONGRESSO MONDIALE OZONO TERAPIA


22-23-24 Settembre 2017
Località: Ancona (Italy)

Nuove Frontiere in Ozono Terapia e Ozormesi

Un formidabile alleato per la terapia medica convenzionale

Link Approfondimento




[1] [2]